L’Acropoli

Image Gallery

Percorsi a piediL’AcropoliVia Dioniso AreopagitaL'AcropoliVia Dioniso AreopagitaL’Acropoli

L’Acropoli è senza dubbio l’attrazione principale di Atene, simbolo del passato storico della città e nota in tutto il mondo, dichiarata Patrimonio Mondiale dell’Unesco. Capolavoro dell'epoca, testimonia la civiltà che qui ha prosperato. Era questo il cuore pulsante di Atene nel V secolo AC, fulcro della vita sociale, culturale, commerciale e religiosa, ma anche sportiva, gastronomica e artistica. I più grandi filosofi e oratori della storia vissero qui.

Con questo tour vogliamo riportarvi indietro nel tempo per rivivere in un giorno i miti e la storia della culla della civiltà occidentale. Benvenuti all’Acropoli di Atene.

Durata dell’itinerario: 5-7 ore

La vostra visita all’Acropoli parte dalla stazione metro di Thissio. Lasciate la stazione per dirigervi verso Via Adrianou, immersa nei profumi e nei colori dei suoi bazar, dei ristoranti tipici e di caffè. Dopo pochi minuti, raggiungerete l’entrata del sito archeologico dell’antica agorà, da cui è possibile ammirare la Stoà di Attalo e il Tempio di Efesto.

Tornate quindi verso Thissio e seguite Via Apostolou Pavlou, costeggiata da alberi e dai tavolini dei caffè, per raggiungere Via Herakleidon, molto frequentata dai giovani ateniesi. Una volta qui, non perdetevi un caffè o un buon pasto da Stable, un’ex stalla del XIX secolo, oggi adibita a ristorante. Se invece siete amanti dell’arte moderna, non perdetevi il Museo d’arte Herakleidon.

Il vostro tour prosegue su Via Apostolou Pavlou, da dove è possibile scorgere l’Acropoli, I Propilei, l’Eretteo e il Partenone dominare dall’alto. Lungo il tragitto troverete il Ristorante Filistron dalla cui terrazza è possibile consumare un ottimo pranzo godendo di una splendida vista sull’Acropoli. Un po’ più avanti, troverete il cinema all’aperto Thissio, meta molto amata dalla gioventù ateniese. Non lontano si possono scorgere la chiesa di Santa Marina e l’Osservatorio di Atene.

Andando oltre, in Via Eginitou vi attende l’ingresso al sito archeologico della Pnice, culla della democrazia. L’ingresso è gratuito, quindi non perdetevelo!

Dopo la Pnice, il vostro itinerario prosegue verso la collina Filopappo, con la splendida chiesa di San Demetrio Bombardiere, e la Prigione di Socrate, la caverna dove, secondo la leggenda, il filosofo bevve la cicuta che gli fu fatale.

Dopo aver lasciato la Prigione di Socrate, la vostra prossima tappa è il Monumento di Filopappo, che offre una splendida veduta di Atene con tutti i suoi quartieri fino al Monte Imetto. Chi ha la fortuna di trovarsi qui in estate, avrà modo di assistere a tramonti dai colori unici.

Ora dirigetevi nella direzione opposta, verso la Chiesa di San Demetrio Bombardiere, seguendo la strada acciottolata che costeggia il lato destro della chiesa, fino all’ingresso dell’Acropoli, in direzione dell’Areòpago. Salendo i gradini raggiungiamo la collina dedicata al Dio Ares, un tempo sede della Corte Suprema di Atene. Anche qui non mancano vedute mozzafiato su Atene che vi consentiranno di riconoscere in lontananza tutte le attrazioni che avete appena visitato.

Ora siete pronti a raggiungere la collina dell’Acropoli, lasciandovi l’Areòpago alle spalle. Acquistate il biglietto e tenetevi pronti a fare un salto indietro nel tempo! Vi arrampicherete lentamente sui gradini di marmo per passare attraverso i Propilei, l’Eretteo, il Partenone...ma non finisce qui..

Dopo il Partenone, proseguite verso l’Odeion di Erode Attico, che non è solo luogo di manifestazioni culturali ancora oggi, ma anche un’importante testimonianza storica, architettonica e artistica. Dopo aver lasciato l’Odeion, prendete a sinistra Via Dioniso Areopagita, sede della Fondazione Meropeion e costellata di splendidi monumenti in stile neoclassico, come il Museo dei gioielli Ilias Lalounis in Via Karyatidon e le sedi dei consolati di vari paesi.

L’ultima tappa di questo tour, proprio di fronte all'ingresso del Nuovo Museo dell’Acropoli, è il Teatro di Dioniso, prima scena su cui si svolgevano le feste dionisiache (Grandi Dionisie) e luogo di nascita della tragedia greca. E siccome ogni esperienza indimenticabile dovrebbe terminare con un ricordo indimenticabile, concedetevi una rilassante pausa caffè in uno dei tanti bar lungo Via Dioniso Areopagita, arricchiti da tutte le meraviglie che avete visto. La stazione metro dell’Acropoli è a pochi passi...buon viaggio di ritorno!

Available on AppStore Available on AppStore Available on AppStore Get it on Google play