La porta verso le aree orientali dell'Attica

Image Gallery

La porta verso le aree orientali dell'Atticail famoso Tempio di Poseidone a Sounionil Tempio di Poseidone a SounionLa porta verso le aree orientali dell'Atticail Tempio di ArtemideErotospiliaKerateaKerateaKeratea

A pochi passi dall'indaffarato centro di Atene, l'Attica orientale aspetta di essere scoperta!

L'Attica orientale è un'area veramente incantevole, con vegetazione lussureggiante e belle spiagge. Per secoli i greci hanno prodotto il famoso vino locale Mesogeia nelle estese vigne di Markopoulo. Non mancate una delle numerose cantine della zona, per saperne di più sulla storia di questa produzione, sul processo di lavorazione e, naturalmente, per assaggiarne alcune varietà.

Andando in spiaggia, passerete attraverso alcuni incredibili vigneti e oliveti prima di giungere a Porto Rafti. L'incantevole località marittima di Mesogeia, con il suo porto, è una destinazione amata non solo dagli ateniesi che hanno qui le loro residenze estive, ma anche dai visitatori che cercano un weekend di divertimento e di relax. Nuotate nelle acque cristalline e nelle accoglienti insenature in spiagge come Erotospilia, Agia Marina, Agios Spyridonas e Avlaki. Al termine, non perdete una delle locali taverne in riva al mare, e preparatevi per una serata magica che vi porterà fino alle ore piccole. Se amate camminare, addentratevi nella pineta, vicino all'isoletta di Raftis, proprio di fronte alla spiaggia di Erotospilia. Per arrivarci, seguite i cartelli per la località di Kouvaras e parcheggiate l'auto ai piedi dei sentieri della pineta. Oppure proseguite in auto attraverso il pittoresco paesino con le sue strade strette e la bella piazza centrale.

A Vravrona, poco distante da Porto Rafti, si trova il Tempio di Artemide, uno dei più importanti templi religiosi dell'antichità, con un eccellente Museo Archeologico.
L'area di Kalyvia e del monte Paneio ha prodotto numerosi reperti archeologici dell'era neolitica e altri del periodo miceneo. Da non perdere le statue di Kouros, che risalgono al periodo arcaico (VII-VI secolo AC).

Dopo aver visitato i siti archeologici, cenate in una della taverne tradizionali locali, note per la loro ottima carne. Kalyvia Thorikou è famosa per i suoi ristoranti di carne, con incredibili spiedi di agnello, maiale, intestini e milza.

Potrete fare il bagno o giocare a beach volley sulla spiaggia sabbiosa di Galazia Akti. O fermarvi alla spiaggia di Agios Dimitrios, che offre protezione dal vento, sabbia dorata finissima e acque incantevoli.

Keratea è una città piena di tradizione, storia e una ben distinta identità culturale formata da Temistocle, originario dell'antica comunità di Fryarrea.
Con le sue belle case e le strade larghe, non c'è da sorprendersi se molti ateniesi l'hanno scelta come residenza permanente. La piazza principale è caratterizzata dalla chiesa di Agios Dimitrios. Notare anche la neoclassica Drosopoulou Mansion, che attualmente funge da museo e da Biblioteca. A Zoodochos Pigi invece, la chiesa della Beata Vergine Maria di Gkarika attrae centinaia di visitatori ogni anno.

Pur non essendo una città litoranea, Keratea offre spiagge spettacolari come quella di Kakia Thalassa. Dopo una visita, rifocillatevi con uno stufato tradizionale in un café locale o con un sorso di tsipouro in una delle numerose taverne.

L'antico teatro di Thorikos, che risale al VI secolo AC, è a soli 13 km da Keratea. Un chilometro più avanti si trova l'antico tempio di Demetra e Kore.
La città di Lavrio è un museo vivente. Le miniere della zona si estendono per centinaia di chilometri e contengono oltre 500 diversi minerali e metalli. Queste risorse hanno svolto un ruolo primario nell'affermazione di Atene come potenza navale.

Oggi Lavrio è una città dinamica e moderna con una forte identità storica. Dall'altra parte della Lavrio Palm Forest si erge l'imponente palazzo neoclassico Euterpe, già sede dell'orchestra filarmonica locale. Lavrio è il secondo porto di Atene per dimensioni, con navi che partono per Kea e Kythnos, nonché per le isole Cicladi e l'Egeo orientale.

Mentre siete a Lavrio, non dimenticate di passeggiare per la Piazza del Municipio e di dare un'occhiata al mercato del pesce. Altri punti di interesse sono il Museo Mineralogico di Lavrio, il Parco tecnologico e il Museo educativo dell'Artigianato e dell'Industria. Dopo vari tour, godetevi un ouzo e un po' di pesce nelle taverne in riva al mare.

Nel pomeriggio, non dimenticate di visitare il famoso Tempio di Poseidone a Sounion. Vedere il blu infinito è una sensazione magica… come il tramonto dall'antica roccia.

Nei pressi di Mesogeia:

•    L'Attica Zoo Park, a Spata, ospita diverse specie di uccelli, mammiferi e rettili ed è aperto tutti i giorni dalle 9 al tramonto.

•    La Grotta di Paiania (o Koutouki), ricca di formazioni geologiche.

•    Il Museo Vorres di Paiania ospita numerosi reperti archeologici, oggetti in ceramica, dipinti a olio, collezioni di arte popolare e molto altro.

Available on AppStore Available on AppStore Available on AppStore Get it on Google play