Natale ad Atene

Image Gallery

 La tavola natalizia!

Il Natale è la festa più importante dell'anno e porta a tutti un messaggio di amore, speranza e solidarietà. Durante il periodo delle feste di fine anno, tutte le case di Atene e della Grecia vengono decorate e illuminate. Le donne cucinano i dolci della tradizione (kourampiedes, melomakarona e diples) e tutti sono sempre pronti ad accogliere parenti e amici.

Le ricette natalizie sono moltissime e variano da regione a regione. Fra i piatti più famosi ci sono il tacchino ripieno di castagne, il maiale con sedano o prugne secche, il riso con castagne e pinoli, il maiale arrosto con vino bianco e senape e le insalate con verdure fresche e melagrana. Kourampiedes, diples e melomakarona sono i dolci che fanno venire a tutti l'acquolina in bocca. A Capodanno, il capo famiglia taglia una torta speciale che contiene una moneta: chi la trova, avrà fortuna tutto l'anno.

Ecco alcune delle ricette natalizie più famose e succulente!

 

Tacchino ripieno di castagne

Ingredienti

1 tacchino di medie dimensioni

300 grammi di castagne, cotte e sbucciate

1 tazza di latte

1 tazza di burro

½ tazza di pinoli

½ tazza di uvetta, immersa nell'acqua e poi strizzata

½ tazza di pangrattato

½ tazza di succo di limone

2 cucchiai di prezzemolo tritato

½ tazza di cipolla tritata

Sale, pepe

Preparazione

In una pentola alta, far sciogliere 1/3 del burro, aggiungere la cipolla e rosolare leggermente.

Aggiungere il pangrattato e poi versare gradualmente il latte tiepido, continuando a mescolare finché il composto non si addensa.

Aggiungere il prezzemolo e i pinoli e togliere dal fornello. Aggiungere le castagne e l'uvetta.

Cospargere di sale e pepe le cavità del tacchino, poi aggiungere il ripieno. Cucire il tacchino e metterlo in una teglia da forno. Versare sul tacchino un po' di succo di limone, sale e pepe, aggiungere il burro fuso e cuocere a 160 °C, coprendo la teglia con carta da forno imburrata.

Cuocere per almeno 4 ore, poi servire su un piatto rotondo con patate al forno.
In alternativa, si può tagliare il tacchino prima di servirlo e versarvi sopra il ripieno e la salsa.

Il segreto! Un altro ripieno può essere con mele, sedano tritato, salvia e cipolla.

In alternativa si può optare per prugne secche, albicocche, fichi, uvetta, pinoli, mele e salsiccia.

 

Filetto di tacchino ripieno

Ingredienti

2 kg di petto di tacchino

½ kg di castagne, cotte e sbucciate

200 gr di pinoli

200 gr di uvetta

200 gr di riso bollito

2 bicchieri di vino bianco

Sale, pepe

Verdure bollite come contorno (carote, zucchini, peperoni)

Preparazione

Con un coltello affilato, tagliare il petto di tacchino e farcirlo con le castagne tritate grossolanamente, i pinoli, l'uvetta, il riso e un po' di sale e pepe.

Arrotolare il tutto e bloccarlo con lo spago. Mettere il tacchino in una teglia da forno, aggiungere il vino bianco e cuocere a calore moderato per circa un'ora e mezza.

Quando il rotolo è pronto, toglierlo dal forno e lasciarlo raffreddare. Tagliarlo in fette sottili e servirlo su un piatto da portata,
con carote bollite e il ripieno restante.

 

Melomakarona ripieni di noci

Ingredienti

1 tazza e mezza di margarina fusa

1 tazza e mezza di olio di mais

1 tazza di succo d'arancia

½ tazza di zucchero

2 cucchiai di lievito

½ bicchiere di cognac

½ cucchiaio di bicarbonato di sodio

1 kg e mezzo di farina

1 tazza di noci per decorare

Per il ripieno

½ kg di noci tritate grossolanamente e mescolate con 2 cucchiai di cannella

3 cucchiai di zucchero

3 cucchiai di marmellata di fichi o albicocche

Per lo sciroppo

2 tazze di zucchero

1 tazza d'acqua

1 cucchiai di succo di limone

Preparazione

Lavorare la margarina con l'olio di mais, lo zucchero e il succo d'arancia. Versare il cognac sul bicarbonato di sodio, mescolando, poi aggiungerlo al composto.

Lavorare il composto per almeno 5 minuti e poi aggiungere la farina fino a ottenere un impasto liscio. Dividere in pezzi grandi quanto una noce e renderli circolari.

Mescolare bene gli ingredienti del ripieno e metterne mezzo cucchiaio su ciascun pezzo di impasto. Creare delle palline chiuse e metterle in una teglia coperta con carta da forno.

Incidere leggermente con un coltellino la superficie dei biscotti e cuocerli a 180 °C per circa 20 minuti.

Dopo averli fatti raffreddare, immergerli nello sciroppo caldo e metterli in una teglia ad asciugare. Cospargerli con noci tritate e servirli su un piatto da portata.


Kourabiedes con mandorle

Ingredienti

500 gr di latticello

2 tuorli d'uovo

150 gr di zucchero

2 tazze di mandorle spellate, arrostite e tritate

1 piccola tazza di cognac (o succo d'arancia)

1 kg di farina

2-3 bustine di vanillina

1 tazza di acqua di rose

400 gr di zucchero a velo

Preparazione

Mescolare bene il burro con lo zucchero e poi unire i tuorli d'uovo.

Aggiungere le mandorle, il cognac (o il succo d'arancia) e la vanillina. Continuare a lavorare il composto e aggiungere gradualmente la farina, fino a ottenere un impasto omogeneo.

Dare ai biscotti una qualsiasi forma e posizionarli in una teglia coperta con carta da forno. Cuocerli a 180 °C per 15-20 minuti.

Togliere i biscotti dal forno e spruzzarli subito con l'acqua di rose, poi metterli su un piatto da portata e spruzzarli con abbondante zucchero a velo.

 

Diples con miele e mandorle

Ingredienti

4 tazze di farina

1 tazza di zucchero

4 uova

2 cucchiai di olio d'oliva

Buccia di limone o di arancia

2 tazze e mezza di miele

Olio di mais per friggere

2 tazze di noci tritate grossolanamente

Cannella

Preparazione

In una ciotola abbastanza fonda, versare la farina e creare un piccolo foro al centro. Aggiungere le uova sbattute, lo zucchero, la buccia di limone grattugiata e l'olio d'oliva.

Impastare bene fino a ottenere un impasto solido. Dividere l'impasto in parti uguali formando pezzi quadrati sottili.

Scaldare bene l'olio di mais e friggere i pezzi di pasta fino a farli diventare color marrone dorato. È possibile dar loro varie forme.

Cuocere a fuoco lento il miele e lo zucchero, rimuovendo la schiuma che si forma. Mettere i diples su un piatto da portata e versarci sopra lo sciroppo. Infine, cospargerli con la cannella e le noci.

 

 

Torta di Capodanno con uvetta

Ingredienti

5 tazze di farina

2 tazze di zucchero

1 confezione di margarina

4 uova

1 tazza di latte

3-4 bustine di vanillina

Buccia d'arancia

1 tazza di uvetta

1 tazza di zucchero a velo

Preparazione

Amalgamare bene lo zucchero e la margarina con un robot da cucina. Aggiungere le uova, la vanillina e la buccia d'arancia.

Continuare ad amalgamare e aggiungere gradualmente la farina alternata al latte.
Aggiungere l'uvetta precedentemente messa in ammollo e poi strizzata.

Versare il composto in una teglia da forno imburrata e infarinata, sufficientemente profonda da consentire la lievitazione dell'impasto. Cuocere a 180 °C.

Infilare uno stuzzicadenti nella torta: se ne esce asciutto, significa che il dolce è pronto.

Lasciar raffreddare la torta, toglierla dalla teglia e cospargerla di zucchero a velo.

Non dimenticare di nascondere la moneta portafortuna nella torta!

Available on AppStore Available on AppStore Available on AppStore Get it on Google play