L'Iliou Melathron

 Add to Wish List

Image Gallery

Questo splendido palazzo di tre piani in via Panepistimiou fu costruito tra il 1878 e il 1880 per il tedesco Heinrich Schliemann, uomo d’affari e archeologo a cui si deve il rinvenimento delle antiche città di Troia e Micene.

Al momento della sua costruzione era considerato l'edificio privato più costoso della città, oltre che uno dei migliori esempi del lavoro dell’architetto Ziller. Il palazzo si basa su vari elementi dell'architettura rinascimentale italiana (come l'uso di archi consecutivi sulla facciata) senza però perdere di vista il neoclassicismo ateniese: ecco il perché di fregi, mensole e stipiti.

Divenuto nel 1927 proprietà dello Stato, dal 1934 al 1982 il palazzo ospitò vari organi pubblici, tra cui la Corte Suprema. Quest’ultima diede all'edificio il suo nuovo nome: Areopago. Prima della Seconda Guerra Mondiale, soprattutto a causa del rischio di crollo, le statue sulla facciata vennero rimosse. Negli anni '80 fu fatto un primo tentativo di restauro dell’edificio, con lo scopo di stabilirvi la sede permanente del Museo Numismatico.

I lavori furono ultimati prima dei Giochi Olimpici di Atene del 2004.

Additional Info

Nome: Iliou Melathron
Indirizzo: 12, Panepistimiou Str, Athens
Distretto: Central Athens
Telefono: (+30) 210 3632057
Orari di apertura: Tue-Sun: 08:00-15:00
Mezzi di trasporto: Metro Red (2) or Blue (3) Line: Syntagma Station

Available on AppStore Available on AppStore Available on AppStore Get it on Google play