La fabbrica Poulopoulos

 Add to Wish List

Image Gallery


Inaugurato nel 1896, l'edificio centrale della fabbrica di cappelli Elias Poulopoulos occupava in origine un intero isolato (circa 3.500 m2). Le vecchie fotografie del complesso industriale, che sorge alla fine di via Herakleidon, mostrano anche un cortile centrale e un'alta ciminiera.

Inizialmente a un solo piano, questo superbo esempio di architettura industriale fu costruito usando pietre curve abbinate a elementi neoclassici, con pilastri, colonne doriche e tetto di tegole. L'edificio si distingue anche per l'uso del ferro e per l'insegna colorata sulla facciata, con il logo aziendale. I cappelli "Pil-Poul", prodotto principale dell'azienda, erano molto famosi all'epoca. Nel suo picco di attività, fra il 1920 e il 1930, la fabbrica dava lavoro a 400 dipendenti.

I danni della Seconda Guerra Mondiale furono catastrofici: la ciminiera e altre parti del complesso vennero distrutti, e i segni dei proiettili sono ancora oggi visibili. Dichiarata edificio protetto, la struttura ospita il Centro Culturale Municipale Melina Mercouri, luogo di molti eventi.

Qui ha sede anche la mostra permanente dell'Archivio Letterario e Storico Greco (ELIA).

Additional Info

Nome: Poulopoulos Factory
Indirizzo: 66 Herakledon Str, Thission
Distretto: Central Athens
Telefono: (+30) 210 3452150
Orari di apertura: Tue-Sat: 09:00 - 13:00 & 17:00 - 21:00
Mezzi di trasporto: Metro Green Line (1): Thissio Station

Available on AppStore Available on AppStore Available on AppStore Get it on Google play