Il Giardino Botanico Diomidous

 Add to Wish List

Image Gallery

Lasciatevi alle spalle il clamore di Atene e passate qualche ora nel più grande giardino botanico dell'Europa sudorientale. All'interno del sobborgo occidentale di Haidari, il giardino è ben ordinato e ospita numerose piante esotiche.

Alexandros Diomedis fondò il giardino insieme all'Università di Atene negli anni '50, su un terreno messo a disposizione dal Ministero dell'Agricoltura. Il progetto fu affidato al professore universitario Hammerbacher e il giardino aprì al pubblico nel 1975.

Appena varcato il cancello si entra in un altro mondo, un'area di quasi due chilometri quadrati con stagni pieni di ninfee, vialetti ombreggiati e 2.500 specie di piante. Potrete rispolverare le vostre conoscenze di latino e greco leggendo i nomi delle singole varietà, oppure rilassarvi ammirando la natura in tutto il suo splendore.

Il Giardino Botanico Diomidous è un ecosistema dalle caratteristiche uniche, dove trovano posto specie selvatiche e coltivate (organizzate geograficamente e tematicamente). Una sezione dedicata alle piante storiche fa conoscere le specie citate nella mitologia greca e nell'Antico Testamento, come l'alloro dedicato ad Apollo (Laurus nobilis), l'edera dedicata a Dioniso (Hedera helix) e il finocchio selvatico (Ferula communis), nel cui grande gambo Prometeo aveva nascosto il fuoco rubato a Zeus.

C'è anche la cicuta (Conium maculatum) usata per la condanna a morte di Socrate e l'acanto (Acanthus spp.),che ispirò i capitelli in stile corinzio. Anche le piante legate al Cristianesimo sono ben rappresentate: si va dalla marruca (Paliurus aculeatus), usata per la corona di spine di Gesù, al giglio (Lilium candidum) che l'Arcangelo Gabriele donò alla Madonna.
Proseguite nella vostra passeggiata e incontrerete la sezione Anthonas, con rampicanti, erbe aromatiche e meravigliosi cespugli di rose. Probabilmente è la parte più affascinante del giardino, poiché cambia colore in base alla stagione. Ci sono anche 25 stagni.

Dopo qualche passo rinfrescante lungo il sentiero dei bambù, visitate la sezione dedicata al ruolo delle piante nell'economia per conoscere le specie che contribuiscono al commercio moderno: frutta, verdura, legno, tessuti, pigmenti, resine, profumi e spezie. Non perdetevi lo stagno del loto egiziano anche se, come scoprirete, il nome è fuorviante: il loto proviene infatti dall'Asia.
Tra le piante medicinali troverete l'aloe, il balsamo, lo zenzero, la lavanda e il rosmarino. Nel vivaio e nella serra vengono coltivati la canna da zucchero, il pepe, i cactus e le specie a rischio estinzione.

Sulla destra dell'ingresso principale c'è il giardino Dendronas. È diviso in sei sezioni e contiene alberi provenienti da tutto il mondo: ulivi, acacie, cedri, palme da cocco, eucalipti e la callicarpa japonica, solo per fare qualche nome.

L'Erbario contiene 19.000 campioni di piante essiccate, in gran parte provenienti da aree protette che appartengono alla rete NATURA 2000. Il Giardino Botanico Diomidous è membro del Botanical Gardens Conservation International (BGCI).

Volete fare una pausa? Le panchine che punteggiano il giardino sono l'ideale per un po' di relax.

Perfetto per gli amanti della natura e per le menti curiose, il Giardino Botanico Diomedios piace moltissimo ai visitatori di tutte le età.

Posizione: via Iera Odos 430, Haidari (8 km dal centro di Atene)

Come arrivare: autobus A16 (Piazza Koumoundourou-Elefsina), 812 (Piazza Koumoundourou-Haidari), B16 (Piazza Koumoundourou-Elefsina), Γ16 (Piazza Koumoundourou-Aspropyrgos), 811 (Stazione metropolitana Egaleo-Haidari), 866 (Stazione metropolitana Egaleo-Aspropyrgos). In alternativa, prendere gli autobus 801, 845 e X63. Le fermate di questi autobus sono su via Iera Odos (fermata Diomedios) o su via Leoforos Athinon (fermata Psychiatreio).

L'ingresso è gratuito.

Nota: auto, moto, biciclette e animali non possono accedere ai giardini. È assolutamente vietato giocare con palloni. I bambini di età inferiore ai 14 anni devono sempre essere accompagnati da un adulto.

Visite guidate: gli specialisti del Giardino organizzano visite guidate dal lunedì al venerdì, da concordare in anticipo. Contattate il Giardino Botanico Diomidous al numero 210-5811557.

Additional Info

Nome: A walk through the Diomedios Botanical Gardens
Indirizzo: 430 Iera Odos, Haidari
Area: Haidari
Distretto: Central Athens
Telefono: (+30) 210 5811557

Available on AppStore Available on AppStore Available on AppStore Get it on Google play